6 maggio 2011

Focaccia ai Semi di Lino

Ancora non ci credo. Mi e' uscita una focaccia che oserei chiamare PERFETTA. Quasi quasi se la batte con quella dei panettieri, senza nulla togliere a loro, ovviamente. 
Vi spiego brevemente il perche' di tutta questa euforia per una semplice focaccia.
Dunque, e' da tipo due anni (o anche di più..) che tento di fare una focaccia decente. La pizza mi e' sempre venuta, anche se non bellissima magari da vedere (per via del forno, avendo io un forno che puo' essere classificato come oggetto di antichità..) ma la focaccia nulla da fare; proprio non voleva saperne di riuscirmi bene. Troppo secca, piatta, per niente soffice..Insomma, tutto il contrario di quello che dovrebbe essere una focaccia. Penso che se qualcuno la prendeva in testa, rischiava di ammazzarsi. E non vi dico quante ricette ho provato. E cambia le dosi, e cambia gli ingredienti, e aggiungi un po' più di lievito e togli un po' di farina, niente di niente, sempre la solita "sola di focaccia". 
Poi finalmente eccola, la ricetta perfetta. L'ho trovata, FINALMENTEChe non e' poi molto diversa dalle altre che ho provato, ma non so cosa sia cambiato. Avro' fatto pena a qualche povero Santo lassù.
Ma perche' con i SEMI DI LINO? Perche' nel bellissimo e molto vario pacco che Melandri Gaudenzio mi aveva gentilmente inviato, cerano anche loro, i semi di lino. Ho letto alcune preparazioni che comprendevano il loro uso, tra cui alcune focacce, così eccoli qui anche sulla mia. 
Ma ora basta parlare, che divento logorroica e andiamo ad impastare.






Ingredienti.
3OOg di farina per Pizze e Focacce Molino Chiavazza
15Og di acqua tiepida
1/2 bustina di lievito di birra + 1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
Sale grosso
Olio d'oliva
Semi di Lino Melandri Gaudenzio


Procedimento.
Setacciate la farina, con il lievito + lo zucchero. 
Formate una fontana, aggiungete il sale, e versate l'acqua a poco a poco. Iniziate ad impastare ed unite l'olio extra vergine d'oliva. Continuate ad impastare, fino al completo assorbimento dell'olio e fino a che non diventerà un impasto liscio ed elastico. 
Scaldate per qualche minuto il forno a 5O-6O°C, poi spegnetelo e mettete l'impasto a lievitare nel forno (miraccomando controllate che sia spento!) per 4O minuti. 
Stendete l'impasto nella teglia, foderata con carta da forno e rimettete a lievitare per ancora 1 ora. 
Trascorso questo tempo, prendete l'impasto, formate dei piccoli "buchi" con le dita, spennellate con l'olio d'oliva, qualche granulo di sale grosso, e una bella spolverata di semi di lino. 
Infornate a 19O°C per 15 minuti. 



9 commenti:

  1. direi veramente perfetta, un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Ciao Simona!! Che piacere conoscerti ^^
    Mi aggiungo volentierissimo ai tuoi lettori e...grazie di essere passata da me. Ciao!!

    RispondiElimina
  3. Bella questa focaccia.....dovrei provare anche io....ho una quantita'spropositata di semi di lino e ....a parte fare delle gran pagnotte di pane...non so dove altro metterle...!!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti, sembra davvero dei panettieri! ti e' riuscita benissimo!ciao

    RispondiElimina
  5. Soffice, soffice...buona, me ne dai un pezzetto?
    buon we ciao loredana

    RispondiElimina
  6. E' davvero perfetta questa focaccina!
    Piacere di coscerti, è la prima volta che passo da qui, ho letto che sei molto giovane ma nonostante ciò il tuo blog è davvero ricco di ricettine! Ti seguirò con piacere e ti aspetto anche da me per conoscerti meglio! A presto, Annalisa

    RispondiElimina
  7. bellissima che ti è venuta, dovrebbe essere di una bontà unica! un bacione tesoro, buona domenica.

    RispondiElimina
  8. Ma grazie ragazzeee!Siete sempre gentilissime!&Fantastiche!;)

    RispondiElimina
  9. Ti è venuta bene si! addenterei lo schermo! i semi di lino mi piacciono molto e sono anche molto salutari. Ottima focaccia!

    RispondiElimina