14 settembre 2011

TORTA DI SFOGLIA ALLE PESCHE, CIOCCOLATO E CRUMBLE DI BISCOTTI ALLA CANNELLA

Eccomi finalmente a scrivere sul blog. Ogni giorno mi riprometto di lasciarmi un po' di tempo da dedicare al blog, ma come sempre, non ci riesco mai. Oggi giorno libero dal lavoro, quindi mi sono decisa. Ho un sacco di ricette che aspettano con ansia di essere pubblicate, e altrettante segnate su foglietti volanti che aspettano di essere cucinate. Mi devo assolutamente dare una mossa. 
Ho modificato un po' l'aspetto del blog. Sapete quanto non sopporti la monotonia, e questo e' uno di quei periodi strani. Non lo so definire nemmeno io. Ho bisogno di cambiamenti, su tutto. E perche' non partire proprio dal mio angolino di mondo sul web? Detto fatto.
Spero vi piaccia e sia gradevole da vedere (se avete consigli, sono sempre ben accetti!). 
Per quanto riguarda la rubrica di cui vi avevo parlato le volte scorse, tranquilli, non me ne sono dimenticata, ma ci sto lavorando su. Voglio le cose fatte per bene, quindi sto lavorando per voi. 
Ma ora bando alle ciance e passiamo alla ricetta.
L'idea originaria era quella di fare questa torta con la pasta frolla, ma aime', come sempre non mi e' riuscita. In casa non avevo un rotolo di pasta frolla pronta, quindi mi sono accontentata della sfoglia (di nuovo? essì, lei in casa non manca mai!). 

SCUSATE LA SCARSA QUALITA' DELLE FOTO, MA LA DIGITALE MI HA ABBANDONATO E LE HO DOVUTE SCATTARE CON IL TELEFONO!




Ingredienti.
1 rotolo di pasta sfoglia
3 pesche/pesche noci grosse
1OOG di cioccolato fondente
15O/2OOG di biscotti alla cannella 
Zucchero di canna 
Latte


Procedimento.
Stendete sulla teglia la pasta sfoglia, mantenendo la sua carta da forno su cui e' avvolta, e bucherellatela con la forchetta.
Lavate e pelate (in caso utilizzate le pesche normali) le pesche e tagliatele a spicchi. Posizionatele sulla torta a piacere. 
Io ho utilizzato uno stampo rotondo, quindi le ho disposte a cerchio. 
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente.
Se risulta troppo denso, aggiungete un goccio di latte e una noce di burro. Fatelo colare sugli spicchi di pesche, in modo che penetri anche negli spazietti vuoti. 
Sbriciolate grossolanamente i biscotti, e spolverate tutta la torta con essi. 
Se vi e' avanzata della pasta sfoglia, ritagliate delle stricioline da adagiare sopra, come se fosse una vera e propria crostata.
Spennellate la sfoglia con il latte e spolverate con lo zucchero di canna (serve per renderla bella croccante e ancora piu' gustosa!). 
Infornate a 19O/2OO°C per 15/2Ominuti. 







3 commenti: